Home Su Commenti Classe Quinta Classe Quarta Materiali Risorse sul web
 Lezione 010 - Principio della competenza economica
Prof. Umberto Conticiani

Scarica la lezione 10

 

Il principio della competenza economica

La suddivisione della gestione in periodi amministrativi, come abbiamo visto, pur essendo opportuna per esigenze di controllo e necessaria in quanto imposta dalla legge, è però artificiosa.

Infatti la gestione non si interrompe ma è continua nel tempo.

Vi sono delle operazioni che si compiono interamente in un periodo amministrativo perché iniziano e terminano nello stesso esercizio, ma vi sono anche operazioni che riguardano due o più periodi amministrativi e che sono ancora in corso alla fine dell’anno.

La competenza economica di un costo o ricavo e la sua manifestazione finanziaria possono riguardare lo stesso anno: in questo caso non si presentano particolari problemi. Se invece competenza economica e manifestazione finanziaria non coincidono allora si presentano i problemi che vedremo fra poco.

Manifestazione finanziaria:

un costo si manifesta finanziariamente nel momento in cui dà luogo ad una uscita di denaro oppure fa formalmente sorgere il Debito ad esso connesso.

un ricavo si manifesta finanziariamente nel momento in cui dà luogo ad una entrata di denaro oppure fa formalmente sorgere il Credito ad esso connesso.

Esempio 1

i costi pluriennali (costi per l’acquisto di fabbricati, impianti, attrezzature, automezzi, ecc.) riguardano beni a lungo ciclo di utilizzo che partecipano al processo produttivo per diversi anni successivi, per cui vanno imputati a più esercizi, nonostante la manifestazione finanziaria (uscita/debito) riguardi il solo esercizio in cui è sorto il debito relativo all’acquisto.

Esempio 2

Vi sono anche beni a breve ciclo di utilizzo che possono dare la loro utilità per due esercizi consecutivi. Ad esempio le merci acquistate e pagate nell’esercizio in corso ma non vendute entro il 31 dicembre.

Esempio 3

Locali dati in affitto in un certo anno, canone incassato l’anno successivo.

Nelle lezioni successive saranno analizzati dettagliatamente i singoli casi di non coincidenza fra manifestazione finanziaria e competenza economica.